giovedì 28 febbraio 2013

Post-Apocalyptic Aladdin


Traduzione:

C'è una scena in "Aladdin" dove il Genio apostrofa i vestiti come "fanno molto terzo secolo". Ciò nonostante, come tutti sappiamo, il Genio è rimasto intrappolato nella lampada per i precedenti 10.000 anni, il che significa che non è possibile che sappia com'è il terzo secolo.
Questo significa quindi che "Aladdin" è ambientato nel FUTURO, almeno nel 10.300 D.C.
Il film è ambientato in una desolazione post-apocalittica dove è sopravvissuta una sorta di cultura araba.
Gli oggetti definiti "magici" sono in realà alcune meraviglie tecnologiche lasciate dalla precedente civilizzazione.
Queste includevano tappeti volanti e pappagalli modificati geneticamente in modo che potessero comprendere il linguaggio umano anziché limitarsi a ripeterlo. Come potrebbe altrimenti il Genio fare le imitazioni di personaggi famosi da tempo morti come Groucho Marx, Jack Nicholson, ecc..?

FONTE: 9Gag

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...