Recensioni: Doomsday - Il Giorno Del Giudizio


Scoperto grazie alle video-recensioni di Federico Frusciante, mi sono procurato questo film e me lo sono visto. Ed ecco la recensione!

La Trama
In Scozia si accende il focolaio di un virus denominato "Il Mietitore" (Reaper) che decima la popolazione, attraversando poi tutto il Regno Unito. Poiché sembra non esserci né una cura né un vaccino, la Scozia viene isolata dal resto del mondo attraverso muri, sistemi AA lungo la vecchia via del Vallo di Adriano e con minamento dei mari, per paura di una pandemia fatale per l'umanità; ma per quest'azione il mondo volta le spalle alla Gran Bretagna dando il via ad una crisi economica perdurante. Nel 2035, trent'anni dopo lo scoppio dell'epidemia in Scozia, alcuni casi di Reaper si verificano a Londra, nonostante le elevate misure di sicurezza; per scoprire il motivo dell'espansione del virus, viene inviato in Scozia un team di soldati, allo scopo di ricercare una possibile cura. Fonte: Wikipedia
Opinione

Doomsday è un film appartenente alla sotto-categoria del disastro virale. L'epidemia in questo caso non è globale, ma circoscritta alla sola Scozia (e poi a Londra), tuttavia le scene della Glasgow post-collasso sono decisamente nello spirito. La trama generale ricorda molto 1997 - Fuga da New York, ma risente molto dell'influenza di altri film PA tra cui Waterworld (nella figura del leader dei Cannibali, molto simile al Diacono) e sicuramente il secondo e il terzo Max Max (una su tutte, la scena dell'inseguimento verso la fine, ma anche il concetto di Thunderdome ripreso nello "show" dei cannibali.). Qualche spunto anche dal mediocre Regno del Fuoco (la scena del castello).

Diciamo quindi che Doomsday è un puzzle di idee prese da altri film che non aggiunge molto al genere. Mi è piaciuta in particolar modo la figura di Sol (interpretato dal calciatore scozzese Craig Conway). Un po' sottotono Malcom McDowell nella parte che era stata pensata per lo scozzesissimo Sean Connery.
Inoltre, sebbene venga attribuito anche al genere horror, posso dire che questo film non fa affatto paura. Leggermente splatter, ma non fa certo sussultare sulla poltrona come Io Sono Leggenda.
Un buono spunto per la creazione di alcuni personaggi, sicuramente.

Valutazioni

Fedeltà tematica: 4/5

Fedeltà visiva: 4/5

Valutazione generale: 3/5

Commenti