Elysium


Nell'anno 2154, esistono due classi di persone: i più ricchi, che vivono su Elysium - un habitat spaziale in un Toro di Stanford in orbita attorno alla Terra - e il resto, che vivono su una sovrappopolata e disastrata Terra. Gli abitanti della Terra cercano disperatamente di sfuggire dalla criminalità e dalla povertà del pianeta, e hanno estremo bisogno dello cure mediche avvenieristiche disponibili su Elysium - ma qualcuno su Elysium non si fermerà davanti a nulla per far rispettare le leggi anti-immigrazione e garantire ai propri cittadini un lussuoso stile di vita. L'unico uomo con la possibilità di portare l'uguaglianza di questi mondi è Max Coburn (Matt Damon), un comune ragazzo 29enne con un disperato bisogno di arrivare su Elysium. Con la sua vita in bilico, si prende a malincuore in una pericolosa missione - quella che lo oppone al sindaco di Elysium, il Segretario Jessica Delacourt (Jodie Foster) e le sue drastiche misure. Max, potrebbe salvare non solo la sua propria vita, ma milioni di persone sulla Terra.
FONTE: Wikipedia (tradotto dall'autore del blog)

Dopo lo splendido District 9, Neill Blomkamp torna alla sceneggiatura e alla regia di un film drammatico di fantascienza. E ritornano le tematiche "care" a Blomkamp, quali il razzismo, la discriminazione e la segregazione.

Nelle sale italiane dal 14 agosto.

Commenti